3 giorni in Umbria : Una Guida per Visitare Perugia, Assisi, Gubbio e Todi

 

L’Umbria, con i suoi paesaggi mozzafiato, la ricca storia e l’atmosfera incantevole, è una destinazione che non delude mai. Se hai solo tre giorni per esplorare questa regione affascinante, non preoccuparti: abbiamo pianificato un itinerario perfetto che ti consentirà di vedere i luoghi più iconici senza stress. Da Perugia ad Assisi, da Gubbio a Todi, questa guida ti porterà in un’avventura indimenticabile attraverso l’Umbria.

Giorno 1: Perugia e Assisi

Perugia: Inizia la tua avventura umbra nella vivace città di Perugia. Parcheggia l’auto fuori dalle mura medievali e immergiti nel cuore del centro storico. Non perderti la maestosa Piazza IV Novembre, dominata dalla Fontana Maggiore e dal Palazzo dei Priori. Assapora il caffè in uno dei caffè lungo Corso Vannucci e visita la Galleria Nazionale dell’Umbria per ammirare capolavori rinascimentali.

Cose da vedere a Perugia

  • Corso Vannucci

E’ il cuore pulsante e salotto buono della  città . La via inizia da Piazza IV Novembre e termina in Piazza Italia. E lungo corso Vannucci ( dedicato al pittore Pietro Vannucci detto il Perugino) si affacciano i principali Palazzi storici di  Perugia : Palazzo dei Priori (al pianterreno il Collegio del Cambio, affrescato dal Perugino, e il Collegio della Mercanzia), Palazzo dei Notari (XV sec.), Casa di Baldo degli Ubaldi (XV sec.), chiesa di sant’Isidoro (sconsacrata), Palazzo Donini (1716). Se vuoi essere un perugino doc per un giorno devi fare almeno”una vasca”: cioe’ percorrere in lungo Corso Vannucci. La fatica e’ poca e il piacere molto anche perche’ puoi fermarti per una sosta lungo i molti ristoranti -bar storici e negozi del cioccolato che si affacciano lungo la via.

  • La Fontana Maggiore

La fontana Maggiore è forse il monumento artistico simbolo e più conosciuto di Perugia. Opera dell’ingegno di Nicola e Giovanni Pisano e’ stata costruita tra il 1278 e il 1280 per inaugurare l’arrivo dell’acqua in città grazie al nuovo acquedotto. La fontana è costituita da tre vasche sovrapposte :due poligonali in marmo e quella superiore in bronzo. Nella vasca inferiore I bassorilievi che la decorano rappresentano scene di vita quotidiana durante i dodici mesi dell’anno ,episodi della bibbia e infine le arti liberali .  Le statue della vasca mediana sono invece altorilievi che rappresentano personaggi storici, mitologici e figure allegoriche.

  • Il Duomo

Il Duomo di Perugia intitolato a San Lorenzo (uno dei patroni della città insieme a San Costanzo e Sant Ercolano)fu edificato tra il 1437 e il il 1487 sul sito di una precedente basilica.

  • Palazzo dei Priori 

Il Palazzo dei Priori è uno degli esempi più superbi dell’architettura pubblica italiana. Fu costruito alla fine del XIII secolo e la sua costruzione terminò nel XV secolo. Al terzo piano del palazzo dei Priori troviamo La Galleria Nazionale dell’Umbria. Si tratta della piu importante collezione di pittura umbra dal XIII al XVII sec. Possiamo qui trovare opere di inestimabile pregio di autori come Arnolfo di Cambio,Gentile da Fabriano,Beato Angelico, Piero della Francesca,Benozzo Gozzoli,Pinturicchio e Perugino.

 

 

Assisi: Dopo pranzo, dirigiti verso Assisi, la città di San Francesco. Visita la Basilica di San Francesco d’Assisi, un luogo di pellegrinaggio sacro e un capolavoro dell’architettura gotica. Ammira gli affreschi di Giotto e Cimabue e respira l’atmosfera spirituale unica di questo luogo. Concludi la giornata passeggiando per le strette stradine di Assisi e gustando la cucina umbra in uno dei ristoranti locali.

 

Giorno 2: Gubbio

Gubbio: Il secondo giorno è dedicato a Gubbio, una città incastonata tra le colline umbre. Famosa per il suo Palazzo dei Consoli e la funicolare più antica del mondo, Gubbio è un vero gioiello da scoprire. Ammira la vista panoramica dalla cima del Monte Ingino e visita il Duomo di Gubbio per ammirare le sue opere d’arte rinascimentali. Non perderti una passeggiata lungo la Via dei Consoli, fiancheggiata da antiche case medievali.

Giorno 3: Todi

Todi: L’ultimo giorno è riservato a Todi, una delle città più affascinanti dell’Umbria. Passeggia lungo le mura medievali e goditi la vista mozzafiato sulla valle del Tevere. Visita la Cattedrale di Santa Maria Assunta, un esempio superbo di architettura romanica, e la chiesa della Consolazione attribuita al Bramante , poi percorri le strette stradine di Todi per scoprire angoli pittoreschi e piccole botteghe artigianali. Concludi il tuo viaggio con un pranzo tipico umbro in uno dei ristoranti locali.

 

In conclusione, un viaggio di tre giorni in Umbria ti permetterà di esplorare alcune delle sue gemme più preziose. Da Perugia ad Assisi, da Gubbio a Todi, ogni città offre un’esperienza unica che ti lascerà incantato. Prepara la tua macchina fotografica e preparati a creare ricordi indimenticabili in questa regione piena di storia, cultura e bellezza naturale. Buon viaggio!

 

 
 
 
 

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *