La mia nuova fotocamera Sony

Sono un fedele del marchio per quanto riguarda le reflex.Ho iniziato con una sony alpha 300 ottimo sensore ccd ma rumore anche a bassi iso,poi sono passato ad una sony 580 sempre formato apsc ma con buona resa anche in condizioni di scarsa luminosità.Ma gli anni passano ed in pochi anni le reflex diventano sempre piu performanti.Così ho acquistato su Amazon una Sony 68:sorella minore della top di gamma 77II.Sono piacevolmente sorpreso e soddisfatto dal mirino elettronico:questa non è infatti a tutti gli effetti una reflex,infatti lo specchio è sostituito da una pellicola trasparente.
La macchina ha un autofocus eccellente(79 punti) e una raffica 8 fps notevole: sono rimasto piacevolmente sorpreso dalla nitidezza delle foto ottenute con l’ accoppiata Zeiss 16-80.
Buona anche la resa agli alti iso.Fino a 6400 sono usabili.Per un sensore cmos sono valori più che buoni.Sono rimasto un po’ deluso invece dal display posteriore,piccolo e con poca risoluzione.
In conclusione un’ottima macchina per chi possiede un parco ottiche minolta o sony visto il prezzo amazon( 450 € )che la rende una degna rivale delle più blasonate canon- nikon formato apsc.

Non ci poteva essere occasione migliore per metterla alla prova  con un reportage fotografico alla manifestazione todifiorita.

Questo il risultato degli scatti

Lascia un commento